UA-97087501-1

Obiettivi e processi, quali perseguire per raggiungere risultati?

Obiettivi e processi dovrebbero portare entrambi ad un risultato, anche se in modi totalmente differenti.

 

Obiettivi e processi non sono solo due modi diversi di indicare un percorso ed un traguardo ma proprio due sistemi diversi di percorrere una strada.

 

Di obiettivi ne abbiamo parlato mille volte, come definirli, come renderli chiari e precisi, perché bisogna assegnargli una data di scadenza etc.…

Visto che sugli obiettivi è rimasto poco da dire, è arrivato il momento di evolvere e di portare la nostra attenzione su un termine usato prevalentemente in ambito industriale, i processi.

No, i processi non sono solamente i passaggi utilizzati per la produzione di un determinato oggetto ma possono essere molto utili anche dal punto di vista della crescita personale.

Partiamo da una definizione di processo: “un processo rappresenta l’esecuzione di una serie di azioni teorizzate in precedenza, in ordine preciso, al fine di ottenere qualcosa”.

 

Vediamolo in pratica, osservando il “processo: caffè fatto con moka”:

  • Verificare di essere svegliati abbastanza da riuscire a farsi un caffè 😉
  • Verificare la presenza di tutto il necessario
  • Riempire con acqua la parte inferiore della moka
  • Inserire il filtro e riempirlo di caffè fino a raggiungere il bordo, senza pressarlo
  • Avvitare la parte superiore della moka
  • Metterlo sul fornello verificando che lo stesso sia acceso
  • Attendere il tipico gorgoglio che attesta che il caffè è pronto
  • Spegnere il fuoco e versare il caffè nelle tazzine, aggiungendo eventualmente zucchero.

 

Cosa succede se manca uno di questi passaggi?

Semplicemente non posso ottenere il prodotto finito; certo, posso ottenere qualcos’altro trovando dei palliativi agli ingredienti mancanti ma in ogni caso il prodotto ottenuto non sarà lo stesso.

Tutta questa pappardella solo per darti un esempio tangibile di cosa è un processo e perché lo stesso ti può portare ad ottenere grandi risultati.

Non voglio di certo darti lezioni sul modo migliore di fare il caffè, in quel caso dovremmo aprire un forum ad hoc o ancor meglio trovarci per una bella “royal rumble” fino a quando non ne rimarrà solo uno ! 😉

 

Un processo è una serie di passaggi ripetibili, sequenziali, adattabili alle condizioni ed ai risultati ottenuti in precedenza per aiutarci ad ottenere un risultato.

 

Sostituisci il caffè con quello che vuoi ottenere e sviluppa una scaletta di passaggi obbligati, sequenziali che ti ci portino, questo diventerà un processo.

Obiettivi e processi

Rappresentazione grafica di un processo

Proviamo a vederlo con un esempio pratico!

“Devo studiare queste 10 pagine per la prossima settimana, in modo da prendere un bel 10 all’interrogazione di Italiano”!

Aiuto! Come inizio? Studio tutte le dieci pagine oggi? Due al giorno? Aspetto gli ultimi tre giorni perché tanto se studio prima me lo dimentico?

Ho molte variabili e possibilità, nessuna sicura ne tracciata e potrei trovarmi a passare più tempo a decidere quale via intraprendere rispetto al tempo di studio!

 

Posso però trasformare il tutto in processo, con uno schema tipo questo:

Giorno 1: leggo tutte le dieci pagine, due volte.

Giorno 2: evidenzio o riassumo i concetti fondamentali e li schematizzo in un mio percorso

Giorno 3: leggo i miei riaassunti varie volte

Giorno 4: tento di ripetere quanto appreso, rileggo tutto almeno una volta e riguardo le zone maggiomente deficitarie…

E così via…

Un processo ben tracciato mi permetterà di arrivare al risultato senza troppi patemi; un processo funzionante potrà diventare il mio modello di studio, ripetibile, per il futuro.

Il tuo risultato sarà una conseguenza delle tue azioni prefissate ed eeguite.

 

Come? Troppo rognoso pianificare tutto?

Ok, decidi qual è la singola azione, immediata, che ti avvicinerà al processo ed esegui quella.

Fatto quella esegui una seconda piccola azione e così via.

Poni un mattoncino alla volta (no, non parliamo di Lego ;-))tutti i giorni ed edificherai la tua cattedrale.

Per cui la domanda che ti pongo e che tu dovresti porti tutti i giorni è:

Quale azione o insieme di azioni posso programmare per la giornata odierna, in modo che mi avvicini ai mei obiettivi e che posso ripetere ogni giorno?

 

Sono tutte piccole azioni, mattoncini che presi da soli valgono poco o niente ma che sommati per un lungo periodo di tempo creeranno una bella catasta!

Quella piramide di mattoncini sarà il tuo futuro. Ecco perchè è fondamentale decidere tra obiettivi e processi.

Permanent link to this article: http://www.unmillimetro.com/crescita/obiettivi-e-processi/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.