UA-97087501-1

Reinvent yourself, la recensione di UnMillimetro

Reinvent yourself esprime il pensiero di James Altucher, noto influencer americano, imprenditore, autore di bestseller e da poco anche comico di commedia stand-up-

Reinvent Yourself illustra la strategia e lo schema utilizzato con estremo successo dall’autore, un sistema per adattarsi al cambiamento moderno.
Un cambiamento che è costante ed impetuoso.
Onda che dobbiamo cavalcare ogni giorno al fin di trovare la felicità, il successo, la ricchezza e qualsiasi altra cosa significativa a cui teniamo e che desideriamo per la nostra vita.

 

James Altucher

Se sei interessato anche minimamente al mondo della crescita personale americana, avrai sicuramente sentito parlare di Altucher; i suoi podcast ed i suoi aggiornamenti sui social network sono leggendari e sempre densi di contenuti.

Migliorare l’1% ogni giorno non fa notizia.

Ecco perché è semplice per le persone dire “Non succede niente” e questo fermerà la loro crescita graduale.
Focalizzati su quel 1% di miglioramento e tutto cambierà.
James Altucher

 

Di cosa tratta Reinvent Yourself?

Il libro veicola un solo messaggio; i vecchi sistemi e le certezze valide vent’anni fa non esistono più,
Potresti guadagnare molto, lavorare duro e tenere sempre la testa bassa ma questo non è garanzia di un aumento di stipendio o di livello lavorativo.
Quindi, dovresti rivedere la tua strategia, in modo da creare il tuo percorso, unico e personalizzato da seguire in un mondo caotico.

 

Reinvent Yourself è la strategia di James Altucher per creare questo percorso.

Seguire questo modello ti permetterà di creare un percorso personalizzato, improntato alla realizzazione di ciò che effettivamente conta per te stesso.

Reinvent Yourself di James Altucher

La copertina di Reinvent yourself il libro di James Altucher3

Quasi sono le lezioni che si possono ricavare da Reinvent Yourself?

1. Ripensa alla tua infanzia per trovare qualcosa che ti piace, quindi fallo ogni giorno.
2. Usa il tuo dolore in modo produttivo incanalandolo nella tua passione.
3. Prendi le decisioni in base a quanto crescerai, non a ciò che temi.

Nel mondo di oggi, l’unica costante è il cambiamento.
È necessario imparare quindi non solo come sopravvivere, ma come prosperare in esso.

 

Lezione 1 estratta da Reinvent Yourself: scegli una passione fin dall’infanzia e lavoraci ogni giorno.

Gli esempi di persone di successo, vere proprie maestre nella loro arte sono innumerevoli.
Il fattore comune per tutte è lo sforzo prolungato, intrapreso costantemente fin da giovanissimi sulla propria passione.
È conosciuta anche come regola delle 10000 ore e la lista delle persone che l’hanno applicata con successo sono infinite…
Picasso ad esempio ha lavorato ogni giorno sulla sua arte, creando nella propria carriera artistica 50000 opere.
Un altro esempio illustre è quello dato da Stephen King, il quale, iniziando la sua opera di scrittore fin da giovanissimo ha pubblicato più di 100 libri, di cui una parte trasformati in film.
Il punto è che se riesci a trovare il tempo per lavorare su qualcosa ogni giorno, sei destinato a trovare un certo grado di successo nella tua vita. Non deve essere un’arte creativa, potrebbe essere un hobby o un’attività che ti piace. Scegli qualcosa e vai, imparerai il resto lungo la strada (vedi anche come essere produttivi).
Perché il rimando all’infanzia? Semplicemente perché secondo l’autore quello è stato un periodo in cui ti sei davvero potuto esprimere liberamente, senza preoccuparti di cosa ti diceva la gente o il pensiero comune.

 

Lezione 2 estratta da Reinvent Yourself: canalizza il dolore nella tua passione.

Avere una passione porta a molteplici effetti positivi, uno di essi è che la passione stessa potrebbe diventare valvola di sfogo per emozioni negative, delusioni e problematiche in generale.
Forse non funziona per tutte le passioni, ma è un ottima soluzione per scrittori, cantanti, compositori etc.
Riflettendoci bene, gran parte del rap americano probabilmente nasce proprio così.
Persone che sono nate in ambienti problematici, in condizioni critiche, sono riuscite a convertire queste condizioni in carburante per la loro passione e conseguentemente per il loro successo.
Anche se tutti noi abbiamo stili di vita diversi e ci lamentiamo a vari livelli, nessuno ha una vita libera da dolore e sofferenza.
Riuscire ad incanalarlo è fondamentale per il proprio benessere fisico ed emotivo.

 

Lezione 3 estratta da Reinvent Yourself: prendi decisione basate sulla crescita, non sulla paura.

Un problema comune delle imprese ad origine familiare è il passaggio generazionale tra il fondatore ed i successori.
La spinta vitale creata da chi l’ha esaurita troppe volte si esaurisce, lasciando negli eredi la paura di perdere tutto, paura che condiziona ogni decisione, fino a portare ad un immobilismo spesso catastrofico o ad una delega totale ad esterni che anche agendo in buonafede non metteranno mai il cuore e l’impegno posto dal fondatore.

 

Secondo James Altucher la ragione di questo problema è dato da un disallineamento dei valori.

Un consiglio fatto proprio da James, indicato da un imprenditore intervistato dall’autore stesso è il seguente: la prossima generazione deve acquistare l’attività.
Solo così prenderanno veramente possesso della proprietà e la rimodellano a loro immagine. Questo è l’unico modo per un’azienda di sopravvivere a lungo termine.
Una volta che conosci i tuoi valori, James suggerisce che dovresti allineare tutte le tue decisioni sugli stessi.
Una semplice domanda potrebbe essere:
”La mia ultima decisione è basata sulla paura o sulla crescita?”

Spesso facciamo delle scelte per paura, non per ottenere quello che vogliamo. Ad esempio, forse stai attualmente facendo un lavoro che non ti piace, solo perché hai paura di trovarne uno nuovo!
Smascherare costantemente le tue paure e poi crescere intorno ai tuoi veri valori è uno dei modi migliori per reinventarti.
Reinvent Yourself! (letteralmente)

La mia opinione su Reinvent Yourself:

Il libro non è male, ma è una quasi esatta riproposizione di questo riassunto o di quanto ripetuto più o meno settimanalmente da James Altucher su Twitter, Facebook etc (in effetti il ragazzo è un tantino ripetitivo).
Come tutti i libri motivazionali ci sono parti buone ed interessanti ed altre troppo ripetitive o specifiche per il mercato americano.
A me è piaciuto, ma non lo ricomprerei.
Tu cosa ne pensi?

Permanent link to this article: http://www.unmillimetro.com/libri/reinvent-yourself/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.