UA-97087501-1

Insonnia? Se hai problemi ad addormentarti prova la tecnica 4-7-8

Please follow and like us:

L’insonnia potrebbe sembrare un tema marginale per un blog incentrato sulla crescita personale, ma non lo è per niente, perché dalla qualità del nostro sonno dipende anche in maniera importante quanto sarà produttiva la nostra giornata.

Non è il momento di disquisire su quante ore sia necessario dormire.

Ogni persona ha un adeguato feedback e “storico” per sapere di quante ore di sonno ha bisogno, il problema spesso è quello di trasformare la quantità in qualità.

Operazione possibile combattendo l’insonnia, condizione episodica o più frequente che non ci permette di dormire.

insonnia

insonnia

Problemi di insonnia? Prova una soluzione naturale

Se ti capita di passare buona parte della notte rigirandoti nel letto a contare le pecorelle o semplicemente anelando un po’ di meritato sonno questa tecnica potrebbe davvero funzionare.

Questo sistema, che punta ad addormentarsi in poco tempo è sempre più sulla bocca di tutti, dai professionisti del settore ad utenti comuni che lo consigliano sempre più spesso.

 

Innanzitutto, cos’è l’insonnia?

L’insonnia è un disturbo nel sonno consistente nell’incapacità di addormentarsi, anche in condizioni in cui il nostro corpo ne ha veramente bisogno.

Combatti l’insonnia con la tecnica 4-7-8

No, tranquillo non dovrai chiamare nessun numero di telefono! 😉

Questa tecnica è stata messa a punto dal Dottor Andrew Well, prestigioso medico laureatosi alla rinomata facoltà di Harvard.

Il dottor Well ha dedicato tutta la propria carriera allo studio delle possibili soluzioni contro l’insonnia, prestando particolare attenzione alla meditazione e dai metodi di controllo della respirazione conosciuti per combattere lo stress.

Secondi gli studi di Weil, varie tipologie di controllo e di tecnica della respirazione possono aiutare contro l’insonnia.

Il controllo della respirazione può permettere infatti il rallentamento del battito cardiaco ed il rilascio di sostanze chimiche nel cervello, come ad esempio la melatonina, fonte di rilassamento sia per il fisico che per la mente.

 

4-7-8 Non solo per l’insonnia

Questa tecnica può essere tremendamente efficace non solo per combattere l’insonnia, ma anche come calmante quando si è molto arrabbiati o nervosi.

In questa condizione infatti il sistema endocrino rilascia per fini di difesa e/o attacco (anche in questo caso la causa è il cervello rettiliano) l’adrenalina, componente che accelera la frequenza cardiaca; Questo “energizzante” si può considerare volgarmente l’opposto della melatonina.

La tecnica 4-7-8, in questo caso punta quindi a rallentare il nostro corpo, riducendo la secrezione di adrenalina, per riportarci quindi in una situazione di calma.

 

Vantaggi della tecnica 4-7-8

Aiuta a prendere sonno

Facilita lo “sbollimento” della rabbia

 

Questa tecnica, derivata dalla meditazione orientale consiste nel controllo “numerico” delle tre fasi della respirazione, assegnando a ciascuna di esse un arco temporale ben preciso.

 

Come si applica la tecnica 4-7-8 contro insonnia ed arrabbiature

Prima dell’applicazione della tecnica anti insonnia è bene fare un ampio e prolungato respiro, al fine di ossigenare i polmoni e tutto il corpo.

Poi:

  • Inspirare per 4 secondi tramite il naso.
  • Tenere il fiato per 7 secondi.
  • Espirare per 8 secondi.

 

Questa procedura va ripetuta per almeno 4-6 volte quando si vuole combattere l’insonnia.

Bastano invece solo un paio di sessioni quando se ne vuole ottenere un effetto calmante.

 

È il sistema perfetto anti insonnia?

Questo dovrete essere voi a dirmelo, gli studi medici indicano questo ed anche il volume di persone che la utilizzano sempre di più concordano.

 

E tu hai problemi di insonnia?

Hai mai provato questa tecnica? Io ad esempio la uso anche per cercare di combattere il jet-lag quando mi trovo all’estero per lavoro…

Conosci qualche altra tecnica?

 

 

Permanent link to this article: http://www.unmillimetro.com/un-millimetro/insonnia/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RSS
Facebook
Facebook