Caffè, concentrazione ed energia per la nostra giornata. Ma quando berlo?

Bevanda divina ed essenziale per molti, ottimo sistema per ottenere energia e svegliarsi; parliamo ovviamente di caffè.

In perfetto stile italiano noi ci siamo eretti ad esperti ed estimatori di questa bevanda energetica, mostrando ancora una volta le nostre doti di “trasformatori di materie prime” ed influencer “ante litteram”.

Oggi il caffè, nelle sue innumerevoli versioni, dallo standard (almeno per noi) espresso, al lunghissimo caffè americano è la bevanda più scelta per ottenere energia.

Un energetico con indicazioni e controindicazioni come tutte le cose  e con alcune finestre o momenti ideali per la sua assunzione.

 

Caffè, aspetti positivi e negativi

Come ogni altra cosa al mondo, anche il caffè presenta interessanti caratteristiche che possono diventare problemi in caso di abuso o uso “sconsiderato”.

In particolare, nella prima categoria possiamo considerare:

  • miglioramento dell’umore
  • incremento della concentrazione
  • perdita di peso
  • benefici per la salute di molti organi

 

Un consumo esagerato però porta a vari effetti negativi, tra cui:

  • Battito cardiaco accelerato
  • Aumento della pressione sanguigna
  • Aumento della frequenza respiratoria
  • Ansia
  • Palpitazioni
  • Insonnia
  • Problemi digestivi

Il caffè migliora gli effetti della dopamina nel nostro corpo, ciò ci rende più felici, ma può provocare dipendenza.

 

La connessione caffè-energia

È uno scenario comune per la maggior parte delle persone prendere un caffè al mattino e al pomeriggio per una carica di energia istantanea. Cosa c’è nel caffè che ti dà davvero l’energia? Questo booster è reale o è solo un effetto placebo?

I superpoteri energetici del caffè possono essere attribuiti a un elemento chiave: la caffeina. Stimola il tuo sistema nervoso, velocizzando la trasmissione di messaggi tra cervello e corpo.

La caffeina viene assorbita nel flusso sanguigno e quindi nel cervello dove blocca l’adenosina, il neurotrasmettitore inibitorio che ha un effetto sedativo o lenitivo, e aumenta gli altri neurotrasmettitori come la noradrenalina e la dopamina, sparando un’esplosione di neuroni che ti dà la scossa e ti rende vigile .

Ciò ti porta quindi a sentire l’effetto energetico del caffè in circa 30 minuti. Un effetto che però é solo temporaneo e di scarsa durata.

Dal punto di vista della dieta e del mangiare sano il caffè ha quasi solo vantaggi se assunto con moderazione. Tanti antiossidanti e se assunto “nero” pochissime calorie.

caffè
caffè e caratteristiche positive

Caffè o bevande energetiche?

Il caffè è senza dubbio la migliore bevanda energetica in quanto è delizioso, economico, conveniente e salutare se consumato con moderazione. La maggior parte delle bevande energetiche ha un alto contenuto di zucchero o contiene dolcificanti artificiali che è meglio evitare dal punto di vista della dieta. Ecco quindi che gli aspetti negativi di queste bevande superano di gran lunga i benefici.

Il caffè nero o con dolcificanti naturali si può quindi considerare come una bevanda sana.

Non presenta infatti “ingredienti sospetti” o di dubbia origine e visto che la sperimentazione sulle bevande energetiche ha ancora uno storico “corto”, anche in ambito salute il caffè vince agilmente il confronto.

 

Quando e come berlo per avere energia

La caffeina è un blando stimolante e quando il caffè viene consumato in dosi da piccole a moderate, può sicuramente far parte di una dieta sana. .

Va però assunto con intelligenza, magari seguendo queste indicazioni:

 

Il momento ottimale per una bella tazzina

Il momento migliore per bere un caffè è la mattina fino all’ora di pranzo. Meglio non berlo mai il come prima cosa appena alzati o a stomaco vuoto.

Prendere un caffe al mattino ti aiuterà a partire di slancio ed iniziare con le attività più ardue nella prima parte della giornata. Il caffè ti darà la spinta necessaria per farti entrare subito in modalità azione.

Come sai il caffè ha anche una funzione digestiva, ecco perché non dovresti mai assumerlo a stomaco vuoto.

Cerca poi di non prenderlo dopo le 16, soprattutto se sai che possono ostacolare il tuo riposo.

Non avere fretta

Certo, con un espresso è un pò più difficile che con un americano, ma se riesci a gustarti lentamente il tuo caffè darai più possibilità al tuo flusso sanguigno di assorbire la caffeina in arrivo e conseguentemente prolungare l’effetto energetico della stessa.

Se bevi due tazze di caffè al giorno, aspetta un po’ prima di fare il secondo giro.

Assicurati poi di non esagerare con la caffeina. Limita non solo l’assunzione di caffè, ma anche tutti gli alimenti a base di caffeina poiché l’energia extra erogata da questi booster artificiali  richiederà un costo in termini di livelli di energia, motivazione, concentrazione e produttività.

Nutre e idrata bene

Se stai consumando da tre a quattro tazzine di caffè al giorno, devi nutrire e idratare bene il tuo corpo . Questo aiuta il tuo corpo a digerire meglio i pasti principali e ti dà energia prolungata senza far crollare lo stesso.

Bevi molta acqua e non considerare il caffè come un sostitutivo idratante della stessa. La disidratazione può portare a un circolo vizioso continuo di energia esaurita, perdita di concentrazione, scarsa produttività e sonno.

Vai di nero

Se sei un individuo sano che segue una dieta equilibrata e una routine di esercizio fisico regolare, puoi assumere fino a 400 mg di caffeina al giorno. Fai attenzione però alle calorie nascoste; anche se ogni tanto puoi goderti un cappuccino o qualcosa di più elaborato in stile Starbucks, meglio non esagerare, la quantità di zuccheri contenuti negli stessi può infatti far aumentare i livelli di insulina, facendoti crollare prima e può anche portare ad aumento di peso e altre condizioni croniche.

Nero, senza zucchero e senza latte (o al massimo scremato) è la scelta migliore.

 

Per concludere

Finché sei consapevole dei benefici per la salute e dei potenziali effetti negativi del caffè e di come consumarlo correttamente, stai agendo al meglio.

Goditi quindi la tua tazzina di caffè quotidiana come parte della tua dieta sana e della tua routine ed usa il booster della caffeina per realizzare i tuoi progetti e crescere, un millimetro, anzi, una tazzina, alla volta!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.