Stress, impara a gestirlo o ti sopraffarà

Stress? Gestiscilo in maniera saggia applicando questi 10 consigli!

“Malattia” simbolo del XXI secolo, causa principale di molte patologie, da quelle lievi e passeggere a quelle che, nel lungo termine possono portarci a problematiche gravi e non curabili. Se non affrontato, lo stress può diventare una forza schiacciante che, nel tempo, può portare a brutte ripercussioni. Dai frequenti mal di testa alla stanchezza regolare, i sintomi si faranno ben presto sentire se non impari a gestire lo stress con saggezza.

Non possiamo sempre prevenire o evitare lo stress, ma come viviamo e come rispondiamo agli stimoli esterni può aiutare nella gestione dello stesso. A volte sarebbe sufficiente lasciare andare qualcosa e non prendersi la responsabilità di tutto, ma spesso non riusciamo a distaccarci in maniera così filosofica dalla nostra vita e la stessa ci crolla addosso tutto in un colpo.

Ad esempio, se il tuo stress deriva dal tuo lavoro o dalla tua carriera, cerca di trovare modi per apprezzare le piccole cose invece di vedere tutto come un puzzle da risolvere. Il modo in cui affronti la comunicazione e la risoluzione dei problemi farà un’enorme differenza. Molte volte lo stress deriva o inizia da una risposta impulsiva o dall’accumularsi di tanti piccoli eventi e condizioni che sommate, diventano come la classica “goccia che fa traboccare il vaso”.

 

È impossible prevenire e pianificare tutto, ma possiamo allenare il nostro fisico e la nostra mente ad essere preparata a ricevere queste sfide e ad interpretarle con il giusto spirito.

Ecco perché dovremmo imparare a gestire lo stress in maniera saggia, potresti iniziare da questi 10 consigli, eccoli qua:

1. Inizia alla grande.

Prima ancora di alzarti dal letto la mattina, concediti del tempo per meditare. Concentrati sul tuo respiro ed elimina i pensieri inutili dalla tua testa, inizia la giornata con un bell’azzeramento!

Iniziare la giornata rilassandoti nel silenzio più assoluto migliorerà le tue prestazioni al lavoro e ti manterrà abbastanza calmo da elaborare adeguatamente i momenti caotici o impegnativi.

Evitare una mente confusa migliorerà la tua capacità di portare a termine i compiti e di eseguirli fino al suo completamento. Una mente lucida promuove un’efficace elaborazione cognitiva e valutazione, quindi se lavori in un ambiente frenetico, aiuta se i tuoi pensieri e le tue azioni ti calmano naturalmente.

 

2. Contro lo stress, applica il dialogo interiore

Il dialogo interiore, se fatto correttamente, può darti la sicurezza di cui hai bisogno per affrontare le difficoltà che potresti incontrare al lavoro o a casa.

Usa il dialogo interiore anche per enumerare le tue affermazioni quotidiane. le stesse sono una forma di dialogo interiore e includono il ricordare a te stesso che sei dove devi essere, che puoi gestire tutto ciò che ti capita e che impari velocemente. Se tutto sembra difficile, ricorda a te stesso che, con il tempo, ciò che una volta era così impegnativo diventerà qualcosa di automatico, semplice da compiere e senza grossi sforzi.

Il dialogo interiore può servirti come rimedio per migliorare il tuo umore quando ti senti giù o come se non riuscissi a farcela. Il modo in cui parli e interagisci con te stesso dovrebbe essere in linea con il modo in cui interagisci e parli con gli altri.

L’ansia è spesso autoindotta dai nostri pensieri e dal dialogo interno. Cosa e come pensi crea un effetto a catena nelle tue comunicazioni con gli altri. Applicare il dialogo interiore può essere la soluzione per superare ostacoli impegnativi nella tua vita quotidiana.

 

3. Sii onesto con te stesso

Essere onesti con i tuoi amici e colleghi è utile, ma essere onesto con te stesso è fondamentale. Dire a te stesso la verità quando hai commesso un errore o hai peggiorato una situazione già difficile potrebbe essere un ostacolo difficile da superare, ma farlo può aiutare la tua mente a gestire lo stress in modo più efficiente.

Se sei incline a peggiorare il tuo stress, sii onesto con te stesso e decidi di lavorarci sopra. Utilizzando la consapevolezza e le tecniche di radicamento, puoi superare le tue tendenze allo stress prima, durante e dopo gli eventi della vita e le situazioni difficili.

 

4. Ometti dettagli non importanti

Concentrati sulla “ciccia”, lascia perdere i detaggli non significativi, le impressioni e tutto il dialogo interiore che ti fai da solo. Non ti preoccupare di cose che non sono vere, comprovate o almeno dette, spesso tendiamo a dare troppo valore  a piccoli dettagli e sfumature che sono pressoche casuali.

I nostri pensieri hanno il potere di inondarci completamente di preoccupazioni inutili o addirittura sciocche, quindi ometterle può essere la chiave per imparare a gestire lo stress.

Ti sei mai trovato in una situazione stressante al lavoro e in seguito ti sei ritrovato a ruminare fino a farti venire un bel mal di testa? Questa inutile tortura mentale è un modo infallibile per drenare tutte le tue energie. Invece, ometti le ruminazioni e concentrati sugli aspetti positivi della tua giornata.

Stress, impara a gestirlo o ti  sopraffarà
Ti fai travolgere dallo stress?

5. Diventa un professionista nella valutazione delle situazioni

Quando le cose si fanno caotiche, può essere difficile valutare in modo appropriato tutto ciò che sta succedendo. Un modo in cui le persone esacerbano il loro stress è agendo in modo impulsivo o facendo qualcosa di distratto. Non è raro interpretare male le situazioni che si svolgono rapidamente, quindi muoversi e rispondere consapevolmente e lentamente può essere utile.

Anche in mezzo al caos, prenditi un attimo e crea un sistema. Trova dei modi per essere abile nel valutare le situazioni del momento rallentando la mente e i pensieri con il respiro.

Essere consapevoli di non gettare benzina su un fuoco già scoppiettante ti permetterà di trovare la giusta cosa da fare. Se riusciamo a farlo, possiamo migliorare drasticamente la nostra capacità di gestire lo stress.

 

6. Impara ad accettare lo stress come parte della tua vita

Impara ad accettare lo stress come una parte inevitabile della vita. qualcosa con cui puoi lavorare senza che lo stesso ti comandi o decida per te. Una mente saggia sa che lo stress non deve avere la meglio.

L’auto-compromesso è un’abilità che dà potere da acquisire: stai accettando qualcosa così com’è decidendo di non esserne controllato.

 

7. Visualizza scenari da applicare nel presente e nel futuro

La visualizzazione è una grande risorsa per chi soffre di ansia o stress. Prima di andare al lavoro, immagina di avere una giornata di successo e crea un piano per te stesso.

La paura del fallimento spesso contribuisce allo stress e all’ansia, quindi visualizzare situazioni di successo ha la capacità di cambiare il modo in cui ti comporti nella tua vita quotidiana. Può essere un’arma per combattere lo stress prima che insorga.

Prima di eseguire un lavoro, prenditi un attimo per visualizzare te stesso mentre raggiungi il risultato desiderato.

 

8. Mantieni una mentalità improntata alla risoluzione dei problemi

In situazioni difficili a casa o al lavoro, mantenere una mentalità risolutiva di fronte ai problemi manterrà al massimo la tua creatività e ti permetterà di essere rapido ed efficace nelle tue risposte.

In questo modo., quando succederà qualcosa, immagina di risolvere il problema rapidamente. Mantenere questo stato d’animo ti metterà al volante anziché stressarti.

9. Lascia andare ciò che non puoi controllare

Un altro modo in cui lo stress si accumula è attraverso la nostra volontà di trovare la retta via delle nostre circostanze e dei nostri risultati. L’unica cosa su cui hai il controllo è il tuo comportamento, le risposte e il modo in cui guidi la vita nella giusta direzione.

Allenati a lasciar andare le cose su cui non hai controllo. Invece di cercare di far sparire i problemi, prendi il controllo di come gestire lo stress quando affronti quei problemi. Questo ti indicherà naturalmente una direzione migliore. Lascia invece andare ciò che è solo ipotetico, inutile preoccuparsoi per qualcosa che potrebbe benissimo non avvenire mai.

 

10. Non interiorizzare i fattori di stress

Non è raro prendere le preoccupazioni, i fardelli, le paure di qualcun altro e farle nostre.

Se ti accorgi di aggrapparti a una situazione stressante, prova un’attività come scrivere in un diario o scarica completamente il cervello buttando tutto su carta. I problemi visti dall’esterno hanno spesso un imporrtanza ed un urgenza diversa.

Cerca di non prenderti carico dei problemi degli altri se non sono situazioni o persone per cui ne vale la pena, ne hai già abbastanza delle tue…

 

Stress, conclusioni

Lo stress può essere molto più distruttivo di quanto pensiamo. Ancora più importante, può uccidere la gioia nel nostro lavoro e nei nostri hobby e distruggere il nostro benessere generale se lasciato incontrollato. impara il potere di riprendere il controllo e non farti consumare dallo stress. Mantenere una mente saggia e aperta può eliminare lo stress dalla tua vita e consentirti di riprendere il controllo.

Invece di lasciare che lo stress ti consumi, impara a gestirlo con saggezza e sperimenta i benefici di una vita vissuta con meno preoccupazioni.

Se vuoi approfondirte il tema dello stress e della sua gestione, ti consiglio il classico “Come gestire lo stress e cominciare a vivere” di Dale Carnegie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.