Nuove abitudini? Scopri come svilupparle e migliora la tua vita

È tempo per noi di pensare qualcosa di nuovo, fare qualcosa di nuovo ed essere qualcosa di nuovo, ecco perché dovremmo cercare di sviluppare sempre nuovi abitudini.

“Continuiamo ad andare avanti, aprendo nuove porte e facendo cose nuove, perché siamo curiosi e la curiosità continua a guidarci verso nuovi percorsi”.

Walt Disney

Chi segue sempre lo stesso percorso arriverà sempre alla medesima destinazione. Ma se la destinazione non ci piace? Perché seguire il percorso? Perché lo fanno tutti? Perché te lo hanno detto?

 

Io penso che il valore e la felicità siano fuori dalle nostre abitudini standard. Lì, fuori dal nostro cerchio “standard” troviamo il valore, le esperienze e la crescita. Certo, staccarsi dal magnete della quotidianità e della ripetibilità può essere difficile, ma ne vale la pena!

 

Come si esce quindi dalla nostra zona di confort? Grazie alle nuove abitudini!

Abitudini e nuove nella stessa frase sembra un controsenso, ma fidati, ha davvero senso!

Nuove abitudini, inizia dalle piccole cose!

1) Cambia qualcosa ad un abitudine standard. Scuoti la tua routine.

Nello sport, nella tua routine lavorativa o nella tua routine al risveglio ci sono azioni che si ripetono giorno dopo giorno. Magari vai a correre sempre sullo stesso percorso o fai sempre la stessa routine di esercizi. Magari fai sempre la stessa strada al lavoro, prendi sempre il solito caffe alla solita ora etc. etc.

Prova a variare qualcosa di piccolo; nessun cataclisma nella tua vita, ma una piccola scossetta per risvegliarla!

 

2) Prova qualcosa di nuovo.

Prova a fare cose solite in maniera diversa. Lavati i denti usando “l’altra mano”, cambia la tua routine mattutina, prova un cibo diverso, una nuova ricetta o un nuovo locale. Non farti coinvolgere e travolgere dalla routine, sii aperto al cambiamento ed a notare ed apprezzare cose nuove.

 

3) Fai provare nuove abitudini al tuo cervello e tienilo in allenamento; leggi, scrivi e disegna.

Fino a quando lo hai solo in testa, è come se non esistesse. Inizia a concretizzarlo scrivendolo o leggendolo. Tenere un diario, scrivere o disegnare le tue emozioni ed i tuoi pensieri ti aiuterà a liberare la mente, prendi la nuova buona abitudine di esternalizzare di più. Il cervello non è un magazzino, ma un centro di elaborazione dati.

Tienilo inoltre sveglio apprezzando l’arte della lettura, aiuterà la tua fantasia, le tue conoscenze ed il tuo vocabolario.

 

4) Esci dalla tua zona di confort interna

Se fai esercizio o sport, sai benissimo che, se non continui ad incrementare il tuo allenamento, prima o poi arriverai ad un punto di stallo, in cui non c’è più miglioramento e progresso.

Ecco perché dovresti valutare la possibilità di fare qualcosa di nuovo, come ad esempio un corso, una lezione o un evento.

Ecco perché dovresti fare qualcosa che ti spaventa, come ad esempio parlare in pubblico, iniziare un discorso con uno sconosciuto, chiedere uno sconto, o tutto ciò che ti terrorizza di più.

 

5) Esci dalla tua zona di confort esterna

Non siamo abitudinari solo noi stessi o nei nostri atteggiamenti, lo siamo anche nelle nostre frequentazioni, ambienti ed abitudini.

Ad esempio, davvero non c’è qualcosa in casa che puoi rinnovare? Anche solo cambiare di posto a qualcosa?

Oppure, perché non provare a distaccarsi un pò dalle abitudini della massa? In vacanza, nel week-end, prova a considerare se le tue scelte sono davvero tue o lo fai perché “lo fanno tutti”. Se necessario cambia, sperimenta, non aver paura di provare e rischiare.

 

6) Valuta le tue relazioni.

Si possono provare nuove abitudini anche cambiando le persone che si frequentano. Troppo spesso rimaniamo ancorati ad amicizie (o amori) che si trascinano, per la sola paura di non cambiare. Purtroppo però le persone non evolvono tutte nella stessa maniera ed alla stessa velocità; potresti essere cambiato mentre i tuoi amici no… Prova un pò di rimescolio anche tra le amicizie. Cerca di allontanare le persone tossiche, i parassiti (di tempo e di emozioni) e tutti quelli con cui non stai bene.

Prova nuove compagnie, riallaccia i contatti con qualcuno con cui non sei più in contatto da tempo.

 

Se vuoi crescere devi cambiare. Per cambiare avrai bisogno di creare nuove abitudini, che sostituiscano quelle vecchie.

 

Vuoi iniziare con le nuove abitudini?

Commenta questo articolo, cambierai qualcosa da una tua abitudine standard (leggere senza commentare), proverai qualcosa di nuovo (un commento), terrai in allenamento il tuo cervello scrivendo, uscirai dalla tua zona di confort interna (si lo so non è molto spaventoso fare un commento su questa pagina, ma facciamo finta che lo sia), uscirai dalla tua zona di confort esterna creando nuovi contatti ed implementerai le tue relazioni. Non è fantastico tutto ciò? Applicazione immediata delle nuove abitudini!

Attendo il tuo commento!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: