Libertà finanziaria, possibilità concreta o chimera? Come trasformare il sogno in realtà?

C’è chi la definisce come “abbandonare la posizione del fott*ti” e chi la anela giorno dopo giorno. Cos’è esattamente la libertà finanziaria e come si ottiene?

Qual è la definizione corretta di Libertà Finanziaria e perché anche tu dovresti fare di tutto per ottenerla? Scoprilo!

 

Libertà finanziaria, definizione.

Definizione provenienti dalla saggezza popolare e dai libri di self-help americani che per una volta concordano.

La libertà finanziaria è avere ingressi passivi maggiori rispetto alle spese.

Semplice vero?

Questa può essere la formula perfetta per vivere la tua vita nella forma migliore possibile. Non si parla di una vita da miliardari, ma quella vita spesso anelata in cui si può godersi ogni singolo momento senza preoccupazioni finanziarie.

 

Come si ottiene?

Varie sono le azioni che possono avvicinarti ad essere libero da un punto di vista delle finanze. Ad esempio con queste “magnifiche 7”:

 

1. Investi

L’attività di solo risparmio ha un limite fisiologico. Se sei uno “spendaccione” non sarà difficile risparmiare all’inizio, ma man mano che ottimizzerai le tue spese, risparmiare diverrà sempre più complicato. Devi assolutamente evitare che l’azione di risparmiare un Euro (giusto per indicare un numero), ti costi più in tempo, sforzo e fatica dell’euro stesso. Dopo aver ottimizzato le tue spese, i tuoi veri guadagni e margini li farai investendo. É lì che l’effetto composito fa del suo meglio. Per investimento non si intende ovviamente solo quello “bancario”, ma anche quello te stesso ed il miglioramento o aggiornamento delle tue capacità.

2. Stabilisci un budget mensile

Sai quanto spendi ogni mese? E quando arriva lo stipendio sai già dove esso finirà? Dovresti iniziare a tracciare le tue spese ed allo stesso tempo a fare un budget delle stesse. Anche in questo caso, non hai bisogno di stare a tracciare il centesimo, ma conoscere dove finiscono e dove finiranno i tuoi soldi è sempre una cosa utile. Se non hai la minima idea di come iniziare usa il modulo 5-3-2. Considera il 50% del tuo reddito per le tue spese “vitali”, il 30% per i tuoi investimenti ed il restante 20% per vacanze, hobby e spese “non necessarie”.

3. Differenzia ed amplifica i tuoi guadagni

Forse il tuo lavoro ti dà abbastanza soddisfazione ed un buon stipendio, ma forse si potrebbe fare qualcosa di meglio… Oppure i guadagni e la soddisfaziobne non sono abbastanza…

Bene, ho un’ottima notizia per te; niente ti vieta di creare qualcosa di tuo, magari partendo da un tema, un argomento o un servizio che ti appassiona. Gli americani lo chiamano “side business” ed è qualcosa che può convivere con il tuo lavoro (ovviamente non scegliere un’attività in concorrenza con la tua). Può essere un modo per imparare qualcosa, un sistema per arrotondare e magari una base per qualcosa di tuo. Un’attività con solo vantaggi, prova!

libertà finanziaria
libertà finanziaria, un gradino alla volta

4. Automatizza le tue finanze

Non dovrai diventare un trader né un esperto di borsa. Le possibilità di investimento a basso costo sono tantissime. Differenza il tuo investimento, fallo scegliendo diversi mercati e settori, al fine di non rimetterci in caso di crolli del mercato. Se non sai come fare rivolgiti a sistemi come gli ETF. (Ad esempio io uso Moneyfarm e mi trovo davvero molto bene. Se lo vuoi provare, in fase di iscrizione inserisci il codice MF028665, entrambi avremo un piccolo sconto per qualche mese). [NOTA: non è un consiglio d’investimento e potrebbe non andare bene per te e e le tue finanze, io ti riporto solo ciò che faccio io].

5. Piantala di spendere per cose inutili

Nessuno dice di fare una vita “monastica” o di applicare i principì della “decrescita felice” se gli stessi non fanno per te, ma cerca di non sprecare soldi in str***ate. Le nostre case sono piene di acquisti ccompulsivi, occasioni che non potevano essere lasciate lì e mille altre scuse. Prima del prossimo acquisto d’impeto, prenditi un attimo, lascia decantare qualche giorno l’urgenza e poi a mente fresca rivedi il tutto.

6. Riduci i tuoi debiti

Se hai dei debiti e puoi ridurli o cancellarli fallo; non ci stare a pensare, ti farà stare meglio sapere che non hai una “taglia che penzola sulla tua testa”. A parte gli scherzi, valuta attentamente la tua situazione debitoria e cancella tutto quello che ti costa degli interessi inutili.

7. Fatti il c*lo

A meno che tu non sia incredibilmente fortunato (in quel caso contattami 😉) scoprirai che ottieni in proporzione a quanto ti sbatti.

Considera però che a volte impegnarsi a fondo per un detrminato periodo apporta più valore e risultati che andare a media velocità per tutta la vita… Quindi, non aver paura ad impegnarti un pò di più, ma fallo sempre con un occhio al risultato, tenendo ovviamente presente che le cose di valore richiedono tempo per essere create e messe in marcia.

 

La tua libertà finanziaria, per buona parte dipende da te…

Buon lavoro!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: