Essere assertivi. Cinque modi per diventare una persona assertiva

Essere assertivi significa essere in grado di esprimersi chiaramente senza arrabbiarsi o essere aggressivi. Significa anche avere il coraggio di difendere se stessi quando necessario.

L’assertività è quindi un abitudine e capacità che dovremmo sviluppare se vogliamo essere protagonisti e non solo attori della storia di qualcun altro.

Se ti ritrovi a dire “sì” troppo spesso, potrebbe significare che devi imparare a dire “no”. Dire di sì a cose che non vuoi davvero fare può portare a sentirti risentito e non apprezzato. D’altra parte, dire di no a qualcosa che vuoi davvero fare può farti sentire in colpa e inadeguato.

Essere assertivi ti permette quindi di capire al meglio dove collocare questa linea di demarcazione, al fine di ottenere il meglio da entrambi gli schieramenti.

Scopriamo quindi cinque modi per essere assertivi o per diventarlo, ma prima di farlo perché non condividi questo articolo con una persona che pensi dovrebbe leggerlo? Mi farebbe davvero piacere!

 

A cosa serve essere assertivi?

Che tu voglia un aumento, una promozione o semplicemente un cambiamento positivo nella tua vita, trovare la voce per chiedere e ottenere ciò che desideri può essere difficile. Richiede assertività. Diventare una persona assertiva richiede un po’ di pratica, ma è un’abilità comunicativa chiave che può renderti più sicuro di te stesso e portarti a una vita più appagante.

Essere assertivi significa avere la capacità di comunicare con sicurezza ciò che si desidera o di cui si ha bisogno rispettando anche i bisogni degli altri. L’assertività è un’abilità interpersonale, un comportamento che puoi utilizzare per comunicare in modo efficace e interagire con qualcun altro. Essere assertivi è uno stile di comunicazione diretto ma non conflittuale. L’assertività è infatti la perfetta e ideale via di mezzo tra uno stile aggressivo e uno stile passivo.

I vantaggi di essere assertivi

La capacità di esprimere con sicurezza come ti senti e ciò che desideri è un’abilità importante da possedere per la tua vita personale e professionale. I vantaggi dell’essere assertivi includono:

  • 1. Essere assertivi crea fiducia in se stessi. Quando sviluppi la capacità di difendere te stesso, stai costruendo fiducia. Più ti senti a tuo agio nell’essere aperto e onesto con coloro che ti circondano, che si tratti di un capo, dei colleghi o di un membro della famiglia, più il tuo senso di autostima migliorerà. Nel processo, imparerai a chiedere quello che vuoi.
  • 2. L’assertività è un grande tratto di leadership. Nel mondo degli affari, i leader devono essere diretti e in grado di delegare compiti per gestire efficacemente le persone e gestire un’azienda. Nella tua vita professionale, la capacità di essere assertivo può metterti sulla corsia preferenziale per un ruolo di leadership.
  • 3. Le persone assertive sono meno stressate. I problemi irrisolti che hai paura di affrontare rimarranno nella tua mente e creeranno stress. Questa resistenza prolungata ad affrontare le tue paure può influire sulla tua salute mentale e sul tuo benessere. La capacità di gestire le questioni man mano che si presentano libera spazio nella tua mente per svolgere altri compiti nella tua vita.
  • 4. L’assertività è uno stile di comunicazione efficace. La possibilità di dire ciò di cui hai bisogno consente alle altre persone di sapere dove ti trovi su un particolare problema. È una strategia che costruisce relazioni aperte e oneste.
  • 5. Essere assertivi ti aiuta a ottenere ciò di cui hai bisogno. Rimanere calmi e non assertivi porta allo status quo. La comunicazione assertiva apre la strada al raggiungimento dei tuoi obiettivi personali.
essere assertivi
essere assertivi

5+1 consigli per diventare più assertivi

Il comportamento assertivo è un’abilità appresa. Segui questi suggerimenti su come essere assertivo e iniziare a ottenere ciò che desideri nella vita:

Credi in te stesso

Una bassa autostima può impedirti di dire agli altri quello che vuoi. Quando inizierai a valutare davvero la tua autostima, sarà più facile comunicare le tue esigenze. Preoccuparsi delle opinioni degli altri può ostacolare l’essere onesti con sé stessi e gli altri. Essere assertivi è un chiaro segno di rispetto di sé.

Impara a dire “no”

Spesso, le persone sono riluttanti a dire “no” agli altri per piacere alle persone, anche se dire “sì” crea loro un inconveniente. Che si tratti di svolgere il lavoro extra di un collega o di guardare il cane di un amico, aiutare gli altri fa sentire bene le persone. Ma è importante riconoscere quando la tua vita ha bisogno di avere la priorità sull’aiutare qualcuno. Se hai già molto da fare e non puoi assumerne di più in questo momento, dì semplicemente di no. È una sensazione di potere e puoi offrire aiuto in un momento che funziona meglio per te.

Inizia in piccolo

Se hai difficoltà a trovare la tua espressione assertiva, inizia con piccole cose. Forse un lavoro che hai commissionato e pagato non ti sembra così ben fatto, ma non è più tempo di “ingoiare e subire”. Di ‘qualcosa, sii educato, ma fallo. Inizia a praticare i rituali quotidiani di mettere te stesso al primo posto.

Allena le tue capacità di assertività

Metti in pratica quello che stai per dire. Ad esempio, se stai per chiedere un aumento, prova a simulare con un amico o un familiare la situazione al fine di delineare i diversi scenari, in modo da non essere colto alla sprovvista e perdere slancio quando affronterai quel momento. Puoi anche scrivere quello che vuoi dire e provarlo in modo da essere sicuro e convinto quando sarà il momento.

Sii semplice e diretto

Non lasciare spazio a interpretazioni errate. L’assertività è efficace perché va dritta al punto. Spiega all’altra persona come ti senti usando il pronome “io”, come in “mi sento” o “penso”. Questo è un approccio sicuro. Rivolgere a te stesso la frase evita un eventuale interpretazione “accusatoria”.

 

Comprendere l’altro punto di vista

Un ingrediente chiave dell’assertività è la capacità di dire ciò di cui hai bisogno riconoscendo anche i desideri degli altri. Le persone assertive sono efficaci perché possiedono empatia e rispettano le opinioni e le idee degli altri durante la negoziazione e la discussione. D’altra parte, le persone aggressive chiedono che i loro bisogni siano soddisfatti senza riguardo per nessun altro.

Il rispetto della persona con cui stai comunicando spesso porta a una soluzione collaborativa e a uno scenario vantaggioso per tutti con entrambe le parti che ottengono ciò di cui hanno bisogno.

Essere assertivi è un’abilità efficace da apprendere e avere a disposizione nella propria cassetta degli attrezzi.

Non attendere oltre, inizia a svilupparla già oggi.

PS: cerchi un libro sull’assertività? A me è piaciuto molto questo.

1 commento su “Essere assertivi. Cinque modi per diventare una persona assertiva”

  1. Pingback: Autocontrollo, cos’è, come funziona, come potenziarlo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.