Unmillimetro.com

Passi piccoli, ma costanti, per arrivare in cima al mondo!

Crescita

Successo! Lo desideriamo, lo invidiamo, ma cos’è e come ottenerlo?

Successo!!!

Molti lo vogliono ottenere, qualcuno lo disdegna, ma il successo è un obiettivo a cui tutti dovremmo tendere e che è potenzialmente alla portata di tutti noi.

 

 

Stop, attenzione! È necessario fare una premessa importantissima; il successo non è solamente avere tre Ferrari in garage, costantemente l’ultimo smartphone o la catena d’oro da rapper americano.

 

Successo non è solo essere in tv, calcare un campo di serie A, essere nel board di una grande azienda o avere lo yacht ancorato a Portofino.

 

Quanto appena descritto è il successo che ci viene mostrato dalla televisione, perché è quello che attira commenti, condivisione ed odio e fa quindi muovere la grande macchina dell intrattenimento informativo.

 

Invece il successo per me è quello definito in maniera personale, il raggiungimento dei propri obiettivi e la soddisfazione dei propri desideri.

 

Quando ti senti orgoglioso di quello che sei riuscito ad ottenere, con il tuo impegno e la tua forza di volontà, quando ti sei sbattuto, hai risparmiato, sudato senza mollare ed ottieni quello a cui anelavi, ecco questo è successo personale!

 

Come? Per te successo sono le tre Ferrari? Ok, lo sai che esistono i modellini? 😉

 

A parte le battute (tristi, lo so), il concetto di successo ed il suo raggiungimento è diverso per ciascuno di noi, ma le procedure per arrivarci passano sempre adi soliti ingredienti.

 

Il successo è come una torta, quasi tutte partono da pochi ingredienti base fondamentali, alcuni poi la preferiscono semplice e si fermano lì, altri la vogliono a più strati, con la panna, le fragole e tutte le decorazioni possibili.

Il successo è come una torta, composto da pochi semplici ingredienti, ma che se ben miscelati creano qualcosa di spettacolare

Concentriamoci sulla parte fondamentale, otteniamo una buona base e poi se ne avremo la forza e la volontà (ed un po’ di fortuna che non guasta mai) andremo a mettere le super decorazioni!

 

 

Ecco la lista degli ingredienti per il successo, in ordine d’uso:

1. fondamentale, non va dentro alla torta ma è necessario per farla:

 

Sapere cosa vogliamo, ossia definire l’obiettivo ed i passi per raggiungerlo.

Troppo spesso non sappiamo nemmeno noi cosa vogliamo, rimaniamo in balia delle correnti, degli interessi e delle mode del momento.

Ci facciamo guidare dalle priorità e dalle urgenze degli altri.

Ma se la torta è per noi, perché dovremmo far sceglierla agli altri?

 

 

2. Immaginazione, ne serve tanta per far partire il progetto e visualizzarlo, poi a progetto iniziato, un pizzico ogni giorno!

 

“Ciò che la mente può concepire e credere, può realizzare.”

Napoleon Hill.

 

Ok, hai deciso cos’è per te il successo (per me torta di tagliatelle ;-), ora è il momento di scatenare l’immaginazione.

Bene, ora visualizzati mentre sei lì, che assaggi la tua torta, circondato dalle persone a cui tieni, è fragrante, saporita, buonissima, te la meriti proprio (ed in questa versione non fa neanche ingrassare!)

Immaginare e visualizzare il risultato ottenuto ci pone in condizione di raggiungerlo più facilmente, in quanto tutto il nostro essere sarà proiettato verso l’obiettivo.

Attenzione: è un concetto molto diverso da quello di The Secret e della legge di Attrazione, non ti basterà immaginare per farsì che la torta si materializzi sul tavolo di fronte a te!

Immagina il tuo obiettivo di successo, immaginalo in tutti i dettagli, innumerevoli volte, sogna ad occhi aperti, fai diventare il tuo obiettivo un pensiero sempre presente, un ossessione!

D’altra parte non funziona così anche per le ricette? La prima cosa che ti viene mostrata è sempre una super preparazione ben presentata! O no?

 

 

3. Motivazione

 

Non siamo in un cartone animato, gli ingredienti non si mescoleranno tra loro da soli e non capiterà nessun topolino aspirante chef a fare il lavoro per voi.

È un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo, ecco in questo caso quel qualcuno sei tu!

No, la motivazione non verrà dal cielo e non ha senso stare lì ad aspettarla; c’è una semplice parolina di quattro lettere che però la può magicamente attivare; si chiama fare.

Inizia a fare qualcosa di pertinente al tuo progetto, supera la forza d’attrito e la motivazione verrà da sola.

Hai bisogno di più motivazione? Stay tuned, sono in arrivo articoli dedicati!

 

 

4. Fallimento

 

Sì, in questo gli americani hanno ragione.

Se non fallisci è perché non ci hai nemmeno provato; se non fallisci mai è perché forse i tuoi obiettivi sono troppo a portata di mano.

Si cresce sbagliando e provandoci, quindi spesso è necessario fallire per riuscire.

Se succede, prendi atto del tuo fallimento, impara la lezione e riparti di slancio, non si potrà fallire sempre.

Quante torte pensi che siano state sbagliate prima di raggiungere il risultato perfetto?

 

 

5. Coraggio

 

Legato a doppio filo al fallimento, è quello che ti permetterà di ripartire dopo il fallimento, imparando la lezione e mettendola a frutto per ripartire.

Il coraggio è quello che ti farà tentare nuove strade ed approcci per correggere la via ed evitare un nuovo fallimento.

Ripercorrere la stessa via porterà inevitabilmente allo stesso traguardo, abbi il coraggio di cambiare qualcosa e il traguardo potrebbe essere sorprendentemente diverso!

 

 

6. Azione

 

 “Non potevo aspettare il successo, così ho iniziato senza.”

Jonathan Winters.

 

Questo è l’ingrediente di cui avrai maggiormente bisogno, sarà necessario averne tanto per iniziare a preparare la torta e aggiungerne un po’ quotidianamente per completerla.

Il successo non busserà alal tua porta ed il rinomato e tanto cercato cavallo bianco dell’occasione della vita non passerà di fianco al tuo divano!

Però se tu sarai in movimento potresti incrociarlo sulla tua strada!

Fai qualcosa, agisci, ed otterrai risultati!

Non fare niente, attendi e se sei fortunato rimarrai nella tua condizione attuale.

Pensaci, anche per un colpo di fortuna serve un po’ d’azione, quindi perché non usarla copiosamente? Non si sa mai…

Agire dovrebbe essere la tua risposta standard, preimpostata agli ostacoli, alla mancanza di motivazione ed alla stanchezza.

Continua a fare torte, prima o poi il capolavoro prenderà forma!

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.