Obiettivi, raggiungili con 50 semplici regole applicabili ogni giorno

obiettivi

Brancolare al buio, “vittime” del caso e degli obiettivi degli altri o definire i propri?

Gli obiettivi sono la destinazione del viaggio, un “luogo” che può essere una meta finale o una semplice tappa verso un altro punto ancora più grandioso, impegnativo e soddisfacente.

Detto che abbiamo parlato molte volte di come definire gli obiettivi (con il metodo SMART ad esempio) , una volta che li abbiamo definiti dovremo poi arrivare a raggiungerli. Il lavoro pratico é sempre la parte dolente, ecco perché ho preparato una lista con più di 50 semplici regole che possono esserti d’aiuto quando vuoi realizzare i tuoi obiettivi.

Eccola, fanne buon uso!

Leggi tutto

Leggere meglio o leggere di più? Scopri come fare entrambe le cose!

leggere meglio

O la ami o la odi, ma presto o tardi ti rendi conto che è un passo indispensabile per la tua istruzione e crescita, parliamo di lettura e di come leggere meglio.

A scuola quasi tutti abbiamo odiato la lettura perché imposta dall’alto e su concetti non interessanti per le nostre passioni; leggere liberamente, alternando tra lettura di piacere e lettura istruttiva é tutta un’altra cosa.

 

Poi, a volte decidiamo di cambiare, ci imponiamo di leggere meglio e di più. A quel punto qualcosa si trasforma in noi e ci fa diventare appassionati lettori, di libri cartacei e/o digitali.

 

Ma come si fa a leggere meglio e/o di più?

Leggi tutto

Impostor syndrome, quando il tuo peggiore nemico sei te stesso

Impostor syndrome

La sindrome dell’impostore o Impostor syndrome è una condizione psicologica che può affliggere chiunque, dal tuo vicino di scrivania all’attore più rinomato e famoso, fino a te stesso.

 

Ma cos’è esattamente la Impostor syndrome e soprattutto, come si può tenere sotto controllo?

Leggi tutto

Tecnica Pomodoro 2.0, Flowtime la gestione del tempo fluida

Tecnica pomodoro 2.0? Flowtime

La tecnica Pomodoro, il famoso sistema di gestione del tempo ideato da Francesco Cirillo non fa più per te? Pensi che sia ora di evolvere il tuo modello di lavoro? Oltre alla Tecnica del Pomodoro esistono molte altre tecniche; da quelle scopiazzate anche nello stile (tecnica del melone, tecnica del mandarino etc.) a tecniche che … Leggi tutto

Akrasia, cos’è e perché ti ruba i sogni e la vita

Akrasia

Tratteggiata da più di 2000 anni dai più eminenti filosofi greci che l’hanno anche battezzata, Akrasia è una condizione che ti ruba e condiziona la vita.

 

Akrasia: il significato

Il termine Akrasia deriva direttamente dalla parola greca ἀκρασία, che letteralmente significa “assenza di comando”. Descritta solitamente come mancanza di volontà o di autocontrollo, è quella condizione che in tempi moderni potrebbe essere definita come “stallo”, “inazione” o “masochismo”.

Rappresenta infatti l’agire in maniera più o meno conscia contro la nostra volontà.

Tratteggiata da Socrate ed Aristotele, l’Akrasia è quella condizione in cui l’uomo (o la donna) non agisce seguendo le indicazioni della ragione ma quelle della passione del momento.

L’Akrasia (secondo la definizione aristotelica) poggia la sua “forza” su due pilastri, molto diversi, eppur simili come risultato:

  • Debolezza: in questo caso il desiderio di piacere (agli altri, ad un sé stesso ideale) guida le nostre scelte portandoci a risultati tuttalpiù effimeri.
  • Impetuosità: rabbia, passione ed emozioni forti possono superare la razionalità nelle nostre scelte

La visione del XXI secolo di Akrasia è invece un po’ diversa, visto che viene spesso associata (o addirittura confusa) con la procrastinazione.

 

Akrasia e procrastinazione, entrambi ostacoli, ma molto diversi.

Leggi tutto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: