Mind Gym, ovvero la differenza tra un atleta di livello mondiale ed uno che non lo è

Mind gym la cover

Mind Gym spiega perché le prestazioni degli atleti di livello mondiale non sono solo il risultato del loro allenamento fisico, ma sono dovute anche alle loro capacità mentali.

Il libro mostra come è possibile coltivare la mentalità per trasformarsi in un fuoriclasse.

 

I suggerimenti del libro non sono rivolti solo ad atleti sportivi, ma sono indicati per chiunque voglia elevarsi ed avere successo.

 

Quindi perché non dargli una letta? In fondo uno degli esempi citati è proprio Michael Jordan, che da “bocciato ai provini” è diventato sua maestà Air Jordan…

 

mind gym
mind gym e colui che ne è prova vivente

 

Come non sai la storia? Te la faccio breve:

Leggi tuttoMind Gym, ovvero la differenza tra un atleta di livello mondiale ed uno che non lo è

6 cappelli per pensare di Edward De Bono, la mia recensione

6 cappelli per pensare di Edward De Bono

6 CAPPELLI PER PENSARE è la versione sofisticata e strutturata dell’italiano “mettiti nei miei panni” o la versione estesa degli Indiani d’ America:

“Prima di giudicare una persona cammina nei suoi mocassini per tre lune”. (Proverbio degli Indiani d’America).

 

In questo libro di Edward De Bono l’autore tramite la metafora dei sei diversi cappelli ci invita a porci in diversi schemi mentali per affrontare un problema e vederlo sotto tutti gli aspetti.

 

Un sistema perfetto per i meeting ma anche per la valutazione del problema “in solitudine”.

I 6 cappelli per pensare sono le 6 diverse mentalità e personalità tramite cui va visto ed analizzato il problema, senza essere giudicati, ma lasciando ampio spazio alla potenza ed allo stato mentale del cappello.

 

In 6 cappelli per pensare ogni copricapo ha un suo colore e funzione distintiva che quando “indossato” ci deve spingere a sfruttare al massimo le peculiarità di quel cappello; senza paura ci dobbiamo calare nella parte e dire esattamente quello che pensiamo da quel punto di vista.

 

Questa forzatura è molto potente ed utile anche per le considerazioni in solitaria; troppo spesso tendiamo a vedere il mondo attraverso una pellicola (o in questo caso indossando un cappello) che tende ad orientare le nostre considerazioni e coincidenze verso una determinata visione.

 

La maggiore difficoltà che si incontra nel pensare è la confusione… Emozioni, informazioni, logica, aspettative e creatività si affollano in noi. E’ come fare il giocoliere con troppe palle.
Edward de Bono

 

Avrete già sentito nominare il nome dell’ autore di 6 cappelli per pensare; De Bono è infatti riconosciuto per essere il creatore del concetto di pensiero laterale, ossia la scomposizione del problema che si deve affrontare in diversi punti di osservazione, tutti lontani dal pensiero tradizionale (o verticale).

 

I 6 cappelli per pensare creano esattamente lo stesso effetto, spingendoci a vedere il problema da differenti visioni laterali.

 

Come si usano i 6 cappelli per pensare?

Leggi tutto6 cappelli per pensare di Edward De Bono, la mia recensione

The Dip, ovvero sapere quando mollare e quando no; libro di Seth Godin

the dip, ossia "mollo o persisto?"

The dip di Seth Godin, guru americano della comunicazione è un libricino minuscolo, solo 74 pagine ma con una missione molto importante.

 

Che cosa ci spiega The Dip?

 

Avrai sentito mille volte le espressioni “non mollare mai”, “tieni botta ed otterrai dei risultati o dei cambiamenti” ma non è sempre così, semplicemente a volte abbandonare un progetto destinato a fallire è una delle scelte più intelligenti che una persona possa fare.

 

Ma anche una delle più difficili perché alla fine noi non amiamo il cambiamento e siamo convinti che tutto si risolva, la crisi sia passeggera, la svolta nel business sia dietro l’angolo.

 

Ma non sempre è così, e visto che il tempo è la nostra risorsa più preziosa non ha senso sprecarlo inseguendo chimere o auto convincendosi che quella crisi al lavoro sia solo temporanea (magari è davvero così, ma niente vieta di tenersi preparati).

 

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.” Albert Einstein.

 

 

Come capire se è il momento di mollare o quello di tenere botta?

Secondo Seth Godin ci sono solo tre possibili scenari in cui ci potremmo trovare, vediamoli:

Leggi tuttoThe Dip, ovvero sapere quando mollare e quando no; libro di Seth Godin

Come acquistare fiducia e avere successo, la mia recensione

Come acquistare fiducia e avere successo, la cover

Premesso che già solo come titolo “Come acquistare fiducia e avere successo” mi puzzava di fuffa e di formule magiche tipo the Secret, ho deciso lo stesso di dare una possibilità a questa opera.

 

Perché? Perché “Come acquistare fiducia e avere successo” (the power of positive thinking nella versione originale) è stato scritto da uno dei più grandi autori motivazionali americani del 20° secolo, Norman Vincent Peale ed ha venduto più di 5 milioni di copie in tutto il mondo.

 

Quindi, chi sono io per dire, senza leggerlo, che è una “ciofeca”?

L’ho acquistato e me lo sono letto sul mio Kindle ed ho trovato qualche punto positivo nel libro stesso, che vado ad illustrarti.

 

Ho deciso di leggerlo dopo aver letto questa sintesi:

Leggi tuttoCome acquistare fiducia e avere successo, la mia recensione

Il potere delle abitudini di Charles Duhigg, la mia recensione

Il poetre delle abitudini e le tre fasi che le compongono

Il potere delle abitudini, è stato pubblicato con il titolo originale “The power of habit” nel 2012 da Charles Duhigg, rinomato autore di libri di crescita personale e vincitore del premio Pulitzer.

Questo best-seller è rimasto nella lista dei bestseller del New York Times per più di 120 settimane, non proprio bruscolini, quindi perché non dargli un occhiata?

 

La copertina de il potere delle abitudini
Il potere delle abitudini, la cover

 

Ma di cosa parla “Il potere delle abitudini”?

 

Il potere delle abitudini ti aiuta a capire perché le abitudini sono al centro di tutto ciò che fai, come puoi cambiarle e quale impatto avranno sulla tua vita, sulla tua azienda e sulla società.

È il libro ideale per chi è ossessionato dalle abitudini o semplicemente vuole capire perché alcune delle azioni che esegue vengono fatte con il “pilota automatico”.

 

Perché secondo me dovresti leggere “Il potere delle abitudini”?

 

Perché nel libro vengono riportate alcune importanti lezioni che sono a presentarti:

Leggi tuttoIl potere delle abitudini di Charles Duhigg, la mia recensione

Come leggere un libro di crescita personale

Come leggere un libro di crescita personale

Come leggere un libro di crescita personale? Lo dovresti fare come per un libro di narrativa o dovresti farlo con un metodo scientifico, un idea in mente ed un obiettivo da ottenere?

Nota: questo post è ispirato (non copiato) da un post di una decina d’anni fa, ma a mio parere sempre attuale del geniale Seth Godin

 

Per anni ho fatto l’errore (col senno di poi) di leggere libri di crescita personale (per tutti gli aspetti) uno dietro l’altro, con la duplice convinzione che:

Leggi tuttoCome leggere un libro di crescita personale

Chi ha spostato il mio formaggio? La nostra recensione

Chi ha spostato il mio formaggio? E ora?

Per la recensione di unmillimetro di oggi, ci occupiamo di un classico della crescita personale, un libricino che ha ormai una ventina d’anni ed è stato un successo planetario, visto che ha venduto più di 26 milioni di copie ed è stato tradotto in 37 lingue; recensiamo “Chi ha spostato il mio formaggio?” di Spencer Johnson. (lo trovi qua).

Chi ha spostato il mio formaggio? E ora?
La copertina de: “Chi ha spostato il mio formaggio?”

 

Di cosa parla questo libricino? (Sì, è proprio piccolo, si legge facilmente ed in poco tempo).”Chi ha spostato il mio formaggio?” Usa al meglio lo storytelling ed il racconto “da bambini” per darci alcune importanti lezioni sulla crescita personale, sulle abitudini e sulla crescita.

Leggi tuttoChi ha spostato il mio formaggio? La nostra recensione

Il canto degli uccelli di Anthony de Mello, la recensione

Il canto degli uccelli di Anthony de Mello

Questa settimana, invece della classica recensione di UnMillimetro, vi posterò un breve estratto di un libro motivazionale, “il canto degli uccelli”, di un autore americano molto famoso, Anthony de Mello (non il mio autore preferito, ma quando qualcosa merita di essere letto perchè non farlo?).

 

Perché questa cosa?

Leggi tuttoIl canto degli uccelli di Anthony de Mello, la recensione

Manuale per i giovani, 12 Rules For Life di Jordan Peterson

12 regole per la vita

Leggiamo ogni giorno che le giovani generazioni mancano di una guida, un aiuto ed una speranza, ecco perchè questo scrittore amiericano ha creato questo manuale per i giovani…

 

Premesso che non sono così pessimista e che probabilmente se avessimo letto articoli di 30 o 50 anni fa il succo sarebbe rimasto più o meno lo stesso, non si può non condividere che per i teen-ager attuali il mondo sia un po’ più complicato (ma secondo me anche molte più possibilità ed opportunità).

La crisi di lavoro è bilanciata dalla globalizzazione e dalle opportunità uniche date dalla rete e dai bassi costi di accesso dei servizi della stessa, quindi le possibilità ci sono ancora, magari si sono solo spostate…

 

Detto questo, entriamo nel merito del libro di oggi e del perché sia un manuale per i giovani.

12 Rules For Life (in italiano 12 regole per la vita n.d.1mm) è un manuale per i giovani, basato su una storia, che espone una serie di semplici principi, che possono aiutarci a diventare più disciplinati, comportarsi meglio, agire con integrità e bilancia le nostre vite godendole il più possibile. 

“Parole e musica” dell’autore, Jordan Peterson.

 

Cosa ci dice il buon Peterson in questo libro?

12 regole per la vita
Il cosiddetto manuale per i giovani

Come per tutti i libri recensiti, quello che troverete è quanto è rimasto a me dell’opera stessa; una specie di concentrato di questo manuale per i giovani (secondo me applicabile invece a tutte le età…).

Innanzitutto perché ho deciso di leggere questo libro?

  • Ha avuto un successo strepitoso negli states, con un mlione di copie vendute in pochissimo tempo
  • L’autore è un guru dei social media
  • Il libro è stato “ristretto” dai ragazzi di Blinkist, l’estratto non era male e quindi è finito molto velocemente nel mio Kindle.

 

Bando alle chiacchiere, vediamo cosa mi è rimasto del libro, in particolare tre lezioni:

Leggi tuttoManuale per i giovani, 12 Rules For Life di Jordan Peterson

Più intelligente, migliore e più veloce? Chi non lo vorrebbe!

Intelligente con Smater faster better

Più intelligente, migliore e più veloce è la traduzione italiana del titolo dell’opera di Charles Duhigg denominata Smarter Faster Better.

Di cosa parla questo libro?

Essenzialmente che puoi diventare più intelligente ed in generale migliorare semplicemente attenendoti ad un programma!

Il libro dà un po’ di indicazioni sul rimanere focalizzati sui propri obiettivi anche se tutto cospira contro di noi, distraendoci con nuovi stimoli che sembrano molto più interessanti rispetto a quello su cui ci stiamo concentrando (i classici specchietti per le allodole…).

Intelligente con Smater faster better
Il libro che ti farà diventare più intelligente?

 

Come sempre la mia non sarà una vera e propria recensione, ma più un estratto, una rimasticatura 😉 di quello che mi è rimasto dopo aver letto questa opera.

Pronti? Ecco qua come diventare più intelligente, veloce e migliore ;-):

Leggi tuttoPiù intelligente, migliore e più veloce? Chi non lo vorrebbe!