Risoluzione problemi alla giapponese: Problem Solving 101

Risoluzione problemi secondo Problem Solving 101

Risoluzione problemi: una delle abilità più complicate ma allo stesso tempo più richieste ed utili in tutti i contesti.   Esistono molti approcci per farlo, ed uno, forse tra quelli più efficaci è il metodo nipponico, scientifico, asettico e calcolato. Quando penso al Giappone mi vengono sempre in mente persone organizzate, scientifiche ed inquadrate, se … Leggi tutto Risoluzione problemi alla giapponese: Problem Solving 101

Be obsessed or be average di Grant Cardone

citazione da Be obsessed or be average

Be obsessed or be average – Grant Cardone

Grant Cardone, ma chi è costui?

Grant Cardone è un imprenditore e formatore americano che si è fatto totalmente da zero, iniziando a lavorare come rappresentante di automobili fino a diventare un imprenditore multi milionario con svariate attività in vari settori.

È considerato uno dei top 25 nel campo dell’influence marketing (la branca del marketing che tenta di influenzare il comportamento del possibile cliente per indurlo all’acquisto) ha scritto anche svariati libri, uno dei più rinomati è appunto “Be obsessed or be average”.

 

Grant Cardone, autore di “Be obsessed or be average” viene spesso citato in libri di altri scrittori “motivazionali”, podcast e blog di oltreoceano (per esempio da Tim Ferriss, Gary Vee, Altucher etc) come esempio di persona che sa esattamente cosa vuole e come conseguirlo, quindi, ho pensato, “perché non dare una possibilità al suo libro?”

citazione da Be obsessed or be average
L’autore di Be obsessed or be average

 

Ecco cosa mi è rimasto del suo libro “Be obsessed or be average” (traduzione? sii ossessionato o sarai nella media).

Leggi tuttoBe obsessed or be average di Grant Cardone

Essere come Walt Disney, la sua magia per la nostra crescita!

Walt Disney e Topolino

Essere come Walt Disney, la sua magia e storia per la nostra crescita personale!

 

Se almeno una volta ti sei perso nella magia della Disney, in uno dei suoi film o in un parco a tema sarà probabilmente capitato anche a te di chiederti: “ma come ha fatto a far nascere tutto questo? Come ha fatto Walt Disney a dare vita ad un prodotto del genere?”

Il marchio Disney è diventato simbolo di un qualcosa più grande di una singola azienda, un qualcosa conosciuto in tutto il mondo, da grandi e piccini, che ci fa venire immediatamente alla mente Topolino ed i parchi a tema, le principesse ed i film d’animazione.

Ma anche un “mastodonte” del genere è nato da una singola idea, una singola persona che ha fatto partire il tutto, ma come ha fatto?

Walt Disney e Topolino
Walt Disney, mente creativa dell’impero che porta il suo nome

È sempre stata una domanda latente per me ed alla scoperta di questo libro non ho potuto far meno di leggerlo (prima in versione Blinkist poi per intero) al fine di cercare di capire qualcosa di più e rubare qualche segreto al buon Walt.

Il Libro in questione è How To Be Like Walt: Capturing the Disney Magic Every Day of Your Life di Pat Williams.

 

 

Ecco cosa mi è rimasto in mente di questa opera:

Leggi tuttoEssere come Walt Disney, la sua magia per la nostra crescita!

Unshakeable, guida alla gestione della finanza personale by Tony Robbins

Unshakeable by Tony Robbins

Unshakeable, è l’ultimo libro di Tony Robbins, autore da una ventina di anni sulla cresta dell’onda per i suoi libri ed i suoi interventi mirati alla crescita personale.

Unshakeable by Tony Robbins
La cover di Unshakeable

Nell’ambito della stessa, è stato per lui naturale affrontare il tema della finanza personale, vero e proprio pilastro della crescita personale e del benessere in generale.

La crescita personale passa molte volte anche da una crescita finanziaria o quanto meno stabilizzazione economica, che magari non è il goal finale della nostra vita, ma aiuta in maniera notevole a raggiungerlo.

Se il tuo obiettivo è il successo, vacanze di lusso, lavorare poco guadagnando molto etc. ma anche vivere una vita consapevole dando priorità alla famiglia, al volontariato o a qualsiasi altra cosa, la gestione delle proprie finanze farà sempre parte del tuo sistema di crescita.

 

Ma cosa dice il buon Tony in Unshakeable?

Leggi tuttoUnshakeable, guida alla gestione della finanza personale by Tony Robbins

Come trattare gli altri e farseli amici

La copertina storica di Come trattare gli altri e farseli amici

Come trattare gli altri e farseli amici (in Inglese “How to Win Friends and Influence People”) è probabilmente l’opera più famosa dello scrittore ed insegnante Dale Carnegie.

 

Come trattare gli altri e farseli amici è stato pubblicato nel 1936 dalle esperienza e risultati di molte conferenze tenute dallo scrittore americano e mira ad insegnare l’arte di convivere con il prossimo in tutte le situazioni che la vita ci porta ad affrontare, dalle più banali fino a quei momenti “epici” che capitano poche volte e vanno acchiappati al volo.

 

La capacità di relazionarsi con gli altri è una soft skill fondamentale e partire da questo libro che seppur datato è ancora un best-seller della crescita personale è a mio parere un ottimo inizio.

Alcuni esempi ed aneddoti sono sicuramente datati ed un po’ anacronistici, ma il succo del libro è ancora tremendamente attuale!

 

L’autore ha scritto anche altri famosi libri, come ad esempio: “Come Parlare in Pubblico e Convincere gli Altri” e “Come Godersi la Vita e Lavorare Meglio”, ma sicuramente “Come trattare gli altri e farseli amici” è l’opera che ha riscosso maggiore successo.

 

Ma cosa ci insegna?

In Come Trattare gli Altri e Farseli Amici sono riportati consigli pratici pronti all’uso, applicabili nell’immediato ed in tutti gli ambiti (famiglia, amicizia, scuola, lavoro etc.) in cui ci sono delle relazioni personali.

E quando mai facciamo qualcosa in cui non ci siano relazioni personali?

 

Anche l’esploratore solitario ha bisogno di relazioni personali, anche solo per poter condividere le sue esperienze ed il suo successo.

Sei un eremita che vive in cima ad una montagna? Se stai leggendo questo articolo hai internet, quindi probabilmente una qualche relazione personale ce l’hai anche tu! No Excuses!

 

Nel libro Come trattare gli altri e farseli amici e nella mia recensione potrai trovare:

La copertina storica di Come trattare gli altri e farseli amici
Come trattare gli altri e farseli amici, la prima cover

Leggi tuttoCome trattare gli altri e farseli amici

Il potere di adesso (The Power of Now) di Eckaht Tolle

il potere di adesso, vivi nel presente

Il potere di adesso (The Power of Now) di Eckhart Tolle

 

Il potere di adesso è stato pubblicato in lingua originale nel 1997 ma è salito agli onori della cronaca (cioè in cima alla lista dei più venduti) circa tre anni più tardi, a seguito di una raccomandazione in diretta tv della nota presentatrice Oprah Winfrey., seguita poi da questo articolo sul suo sito personale.

Un libro che ha riscosso grandissimo successo (ha venduto più di 3 milioni di copie) ma che allo stesso tempo è stato criticato e banalizzato per la pochezza (secondo i detrattori) di contenuti e di lezioni.

Nota personale: in effetti pochi concetti vengono riproposti in tutte le salse; questo libro mi fa tornare in mente i miei temi delle medie e le “stiracchiature” per raggiungere il minimo sindacale delle 4 facciate 😉

 

Il tema del libro è comunque buono ed interessante, ed è basato su questo concetto:

Leggi tuttoIl potere di adesso (The Power of Now) di Eckaht Tolle

Il monaco che vendette la sua Ferrari

Il monaco che vendette la sua Ferrari, schema punti

Il monaco che vendette la sua Ferrari 

Il monaco che vendette la sua Ferrari è un opera dello scrittore/formatore/guru Robin Sharma.

Probabilmente il suo libro più noto, è una favola spirituale, utilizzata per spiegare, tramite un semplice racconto, alcuni dei punti fondamentali della crescita personale.

Questa opera racconta la storia dell’avvocato (lo era anche Sharma) Julian Mantle, persona di successo, super impegnato e superficiale che scopre che quella che sta vivendo non è la vita dei suoi desideri.

A metterlo di fronte ad un analisi di coscienza così approfondita è, come spesso succede, un evento improvviso (in questo caso particolare, un infarto) che lo porta a capire cosa è veramente importante nella vita, vendere tutti propri “giocattoli” (anche la Ferrari) del titolo per recarsi sulle montagne dell’Himalaya a studiare le sette virtù dei Saggi di Sivana.

Dopo aver appreso queste regole torna in Occidente, con una missione precisa, quella di diffondere il verbo e per farlo non può fare altro che partire dal suo amico ed ex collega John che ricalca pienamente il Julian Mantle pre-infarto (stress, troppo lavoro, poco tempo per se stesso e per la famiglia, sempre di fretta, mai in relax).

L’incontro porta ad un racconto lungo una notte, in cui Julian Mantle dopo essersi fatto riconoscere dal vecchio amico (ringiovanito e rasserenato, non era stato riconosciuto da John) racconta cosa gli è successo ed i cambiamenti avvenuti dal giorno dell’infarto.

Durante questo racconto Julian Mantle spiega attraverso metafore visuali le sette virtù dei Saggi di Sivana:

Il monaco che vendette la sua Ferrari, schema punti
I 7 passi principali de Il monaco che vendette la sua Ferrari

Leggi tuttoIl monaco che vendette la sua Ferrari

Come lavorare meglio ed essere più produttivi?

Copertina libro Deep Work

Come lavorare meglio ed essere più produttivi? Recensione del libro Deep Work di Cal Newport

 

Cal Newport è un professore associato di computer science alla Georgetown University, relativamente giovane (è nato nel 1982) è molto conosciuto soprattutto al di là dell’oceano per alcune pubblicazioni in ambito crescita personale.

Ho letto circa un anno fa l’estratto di quella che ritengo la sua opera più conosciuta (grazie a Blinkist) prima di decidermi ad acquistare l’e-book su Amazon.

Nota: questo libro non è mai stato tradotto in italiano, ma questa limitazione non deve scoraggiare, il libro è scritto in un inglese abbastanza semplice ed un po’ di allenamento su questa lingua fa sempre bene 😉

Tra l’altro su Blinkist è presente anche il riassunto di Deep Work.   

Già solo la lettura di riassunto ti darà alcuni spunti interessanti in merito a come lavorare meglio.

(Ma cos’è Blinkist? Leggi qua).

Come lavorare meglio? Leggi Deep Work
Come lavorare meglio ed essere più produttivi grazie a Deep work

Scopo principale del libro è quello di spingere il lettore ad una consapevolezza del lavoro da affrontare, dando relativa importanza a tutti i segnali che ci disturbano 24 ore al giorno (notifiche, e-mail, messaggi etc.).

Cal Newport in Deep Work spiega molto bene e con esempi ricavati da studi scientifici che è necessario acquisire la capacità di concentrarsi su un unico compito alla volta e di farlo senza distrazioni.

Solo in questo modo sarà possibile lavorare meglio e conseguire risultati di qualità in un tempo impossibile da ottenere se non si presta la necessaria ed indispensabile concentrazione al compito selezionato.

 

TEMI PRINCIPALI DEL LIBRO E PIETRE MILIARI DEL LAVORARE MEGLIO:

Leggi tuttoCome lavorare meglio ed essere più produttivi?

Intelligenza

aree cervello intelligenza

Si fa presto a parlare di intelligenza, di averla o non averla e spesso si usa questo termine anche a sproposito, come quando lo si utilizza per valutare una persona, un atteggiamento o un voto scolastico ;-).

 

In realtà, secondo la comunità scientifica, l’intelligenza è considerata la capacità di una persona (o di una cosa, nel caso di quella artificiale 😉 di affrontare un problema e di trovare una soluzione allo stesso.

aree cervello intelligenza
4 aree del nostro cervello in cui sono locate le varie forme di intelligenza

I moderni psicologi ritengono che l’intelligenzia 😉 si possa dividere in 9 differenti categorie:

Leggi tuttoIntelligenza

Intelligenza emotiva di Daniel Goleman, recensione ed opinione

copertina Intelligenza Emotiva

Intelligenza emotiva di Daniel Goleman

 

Le emozioni sono dovunque, chi sa riconoscerle, padroneggiarle e gestirle partirà con una marcia in più in tantissimi aspetti della propria vita.

 

Dal rapporto con gli amici, all’amore, dalle relazioni con i figli a quelle imprenditoriali e di lavoro, nel libro Intelligenza emotiva di Daniel Goleman le stesse vengono analizzate e mostrate.

 

Intelligenza emotiva è un libro importante, anche dimensionalmente avendo un totale di più di 480 pagine per l’edizione economica tascabile; ma allo stesso tempo è un opera che si legge abbastanza velocemente, soprattutto nella prima parte.

Intelligenza emotiva si può leggere anche saltando da un capitolo all’altro, soprattutto nella seconda parte più incentrata su casi e condizioni specifiche.

 

Che cosa spiega?

 

Intelligenza emotiva di Daniel Goleman spiega come le emozioni possano impattare sulla nostra vita quotidiana e come sia possibile utilizzare le stesse per creare risultati e situazioni positive ed evitare o minimizzare quelle negative.

Il libro spiega inoltre come le emozioni siano importanti per l’individuo e per la società nel suo complesso.

 

Che cosa mi è rimasto di questo libro?

Leggi tuttoIntelligenza emotiva di Daniel Goleman, recensione ed opinione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: